breaking news

Francofonte | Al pub per distrarsi, dagli arresti domiciliari al carcere di Enna

2 Dicembre 2020 | by Silvio Breci
Francofonte | Al pub per distrarsi, dagli arresti domiciliari al carcere di Enna
Cronaca
0

Protagonista un 49enne arrestato dai carabinieri. Era ai domiciliari per omicidio. Pretendeva di entrare nel locale nonostante fosse quasi mezzanotte.

L’arrestato. Nonostante fosse agli arresti domiciliari, va al pub per distrarsi incurante del fatto che fosse quasi mezzanotte e che il locale non potesse più a quell’ora ricevere avventori. È accaduto a Francofonte, dove i carabinieri, allertati dal titolare dell’esercizio commerciale, hanno arrestato un 49enne, Orazio Toscano, da anni agli arresti domiciliari nell’abitazione della madre per un omicidio commesso dieci anni fa. L’episodio è accaduto lunedì sera.

La segnalazione. I carabinieri della stazione di Lentini sono intervenuti in soccorso della titolare di un pub di Francofonte che aveva chiesto aiuto al 112 segnalando la presenza di un uomo che, nonostante fosse ormai quasi mezzanotte, pretendeva insistentemente di entrare nel locale. Quando sono arrivati sul posto, i militari dell’Arma hanno anche scoperto che il 49enne doveva trovarsi agli arresti domiciliari anziché al pub.

Rinchiuso a Enna. In evidente stato di agitazione l’uomo era uscito di casa per svagarsi e aveva deciso di fermarsi nel locale, che però, anche a causa delle restrizioni anti Covid, non poteva a quell’ora ricevere pubblico. I carabinieri hanno subito arrestato l’uomo, riportandolo nella sua abitazione e sanzionandolo anche in via amministrativa per aver circolato oltre l’orario consentito dalle disposizioni. Al termine dell’udienza di convalida, l’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Enna.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com