breaking news

Lentini | Emergenza Covid, la Fidapa dona un saturimetro all’ospedale

31 Ottobre 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Emergenza Covid, la Fidapa dona un saturimetro all’ospedale
Sanità
0

A consegnare il dispositivo al primario del reparto di chirurgia le socie Anna La Ferla e Angela Scatà. Il saturimetro o pulsossimetro serve a misurare l’ossigenazione del sangue.

Le associazioni del territorio vicine all’ospedale. Un saturimetro (detto anche pulsossimetro od ossimetro) è stato donato all’ospedale di Lentini dalla locale sezione della Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni e affari), associazione composta in Italia da circa 11 mila socie, articolata in 300 sezioni locali distribuite su tutto il territorio nazionale e raggruppate in 7 distretti, che promuove e sostiene le iniziative delle donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari. A consegnare il dispositivo nelle mani del dottor Giovanni Trombatore, primario del reparto di chirurgia e direttore del Dipartimento dell’area chirurgica dell’Asp di Siracusa, sono state le socie Anna La Ferla e Angela Scatà.

Pina Castro ai medici: «Grazie per quello che fate ogni giorno». «Il momento che stiamo vivendo – spiega la presidente della Fidapa di Lentini Pina Castro – non poteva comprendere come avremmo voluto la presenza di tutte le socie. Tuttavia a rappresentare tutte noi sono state due socie fidapine che lavorano in ospedale, Anna La Ferla e Angela Scatà. Fidapa Lentini le ringrazia moltissimo. Il ringraziamento speciale di tutta la città va a tutti i medici, in primo luogo al dottor Giovanni Trombatore, agli infermieri e al personale, che hanno lavorato e continuano a lavorare in ospedale in questo contesto così difficile, mettendo la loro competenza al servizio della comunità. Fidapa Lentini è orgogliosa di aver offerto questo piccolo contributo al nostro territorio e ringrazia tutto il personale del presidio ospedaliero per la solidarietà, la disponibilità e il senso di responsabilità».

Il saturimetro: cos’è. Di saturimetro si è sentito molto parlare in questo momento di emergenza per Coronavirus. Il dispositivo serve a misurare l’ossigenazione del sangue ed è utile dunque per sapere se i polmoni riescono ad assumerne in quantità sufficiente dall’aria che respiriamo. Il saturimetro o pulsossimetro viene normalmente usato nei pazienti con asma, bronchite cronica, broncopneumopatia cronica ostruttiva, polmoniti e via dicendo.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com