breaking news

Lentini | Il neo Santuario diocesano dei Santi Martiri candidato a “luogo del cuore”

3 Giugno 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Il neo Santuario diocesano dei Santi Martiri candidato a “luogo del cuore”
Cultura
0

Dopo il successo ottenuto nelle ultime due edizioni del censimento del Fai, un altro gioiello lentinese in gara. Votazioni fino al 15 dicembre per la chiesa costruita sul luogo del martirio dei fratelli Alfio, Filadelfo e Cirino.

La chiesa della Fontana in gara. Un altro gioiello lentinese candidato tra i “Luoghi del Cuore”. Dopo il successo ottenuto nelle ultime due edizioni del censimento del Fai con la chiesa rupestre del Crocifisso – destinataria di due finanziamenti di 15mila e 10mila euro (un’eccezione nella storia del censimento), il primo per il restauro già ultimato di una “teoria di santi”, il secondo per il restauro ancora in corso del Cristo Pantocratore, affresco del XIII secolo “simbolo” di uno tra i più importanti oratori rupestri della Sicilia bizantina – il comitato “Leontìnoi nel Cuore” ha candidato quest’anno, per la decima edizione della celebre campagna del Fai e Intesa Sanpaolo, un nuovo luogo del cuore.

Dal 10 maggio è santuario diocesano. È la chiesa della Fontana, neo santuario diocesano dei santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino, eretto canonicamente lo scorso 10 maggio dall’arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo quale segno di riconoscimento di una genuina e consolidata devozione che fa dell’antico luogo di culto – come anche della Chiesa Madre e della grotta dei Tre Santi – «meta di pellegrinaggi da parte di quanti, di varia provenienza, si professano devoti dei santi martiri» e «punto di riferimento spirituale per la città di Lentini». Il comitato “Leontìnoi nel Cuore”, rete civica costituita dalle associazioni Neapolis, Siciliantica, Pro Loco, Archeoclub e Lions, ha promosso la candidatura della chiesa della Fontana in collaborazione con la Chiesa di Sant’Alfio e il Comitato della festa.

Il luogo del martirio. La chiesa-santuario sorge sul luogo dove secondo la tradizione i tre fratelli furono martirizzati il 10 maggio del 253 d.C. e dove, secondo le indicazioni date in sogno dai tre santi alla devota Maria Seja, nel 1500 fu rinvenuta la fonte d’acqua scaturita nel punto in cui fu gettata la lingua strappata ad Alfio che cadendo compì tre balzi.

Per votare. Per votare online il neo santuario diocesano ci sarà tempo fino al 15 dicembre. Basta cliccare sul seguente link https://www.fondoambiente.it/luoghi/santuario-dei-ss-martiri-alfio-filadelfo-e-cirino?ldc

Al momento la chiesa della Fontana è già all’88° posto della graduatoria provvisoria.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com