breaking news

Sicilia| Risultati amministrative in Sicilia, Zappulla: “Poche luci e molte ombre”

Sicilia| Risultati amministrative in Sicilia, Zappulla: “Poche luci e molte ombre”
Politica
'
0

«In controtendenza con il resto del Paese, le amministrative siciliane consegnano per il centrosinistra e il fronte democratico e progressista solo poche luci e molte, troppe ombre.

È ipocrita far finta di niente, dietro il civismo sono tante le realtà dove prevale il centrodestra e dove arretra il Pd e più in generale l’area democratica e di sinistra. L’esperienza esaltante di Termini, insieme a pochissime altre, brilla positivamente in un grigiore diffuso e una inquietante restaurazione». A dirlo è Pippo Zappulla, segretario regionale di Articolo Uno in Sicilia. «Questo risultato pone ancora con più urgenza – continua Zappulla – la scelta di costruire il campo largo del centrosinistra aperto al M5s e all’associazionismo democratico e ambientalista. Per la sinistra siciliana l’obbligo e il dovere di mettere da parte personalismi e settarismi e definire un progetto comune delle tante sigle e gruppi che si muovono a sinistra del Pd. È il migliore contributo che possiamo e dobbiamo dare alla costruzione di questa grande alleanza. Solo un fronte così ampio che si fondi su proposte credibili di cambiamento radicale della Sicilia sarà in grado di essere competitivo e di battere il centrodestra siciliano.

E ancora Zappulla: «Rilanciamo, pertanto, la proposta di insediare nelle prossime settimane il tavolo regionale del campo largo per cominciare intanto a potenziare l’opposizione al governo del nulla di Musumeci e al contempo cominciare a definire nel chiaro orizzonte delle prossime elezioni regionali l’alleanza e il programma adeguato a sconfiggere il centrodestra siciliano. Rivolgo – conclude Zappulla –   un sentito ringraziamento alla tante compagne e compagni di Articolo uno e della sinistra che si sono battuti con coraggio e generosità in situazioni spesso difficili e delicate. I complimenti agli eletti nei vari consigli comunali ma anche a chi non è riuscito ma ha combattuto ugualmente con rigore e coerenza una competizione difficilissima. Da tutti loro ripartiamo per costruire una nuova sinistra in Sicilia».

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *