breaking news

Augusta| Nuova sede per l’ufficio anagrafe: sarà allocato nell’ex biblioteca comunale della villa

26 Dicembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Nuova sede per l’ufficio anagrafe: sarà allocato nell’ex biblioteca comunale della villa
Attualità
'
0

Nuova sede per l’ufficio Anagrafe. Dai fatiscenti locali di via San Giuseppe sarà trasferito nell’edificio che insite all’interno dei giardini pubblici, già sede della biblioteca comunale, che sarà ristrutturato. Ne dà notizia l’assessore al Patrimonio, Giuseppe Carrabino. 

L’ex sede della biblioteca comunale, ubicata all’interno dei giardini pubblici, sarà ristrutturata per accogliere l’ufficio anagrafe. Lo rende noto l’assessore al Patrimonio. Giuseppe Carrabino. “Con delibera di Giunta 189 del 23 dicembre 2020 è stato approvato il progetto definitivo-esecutivo di ristrutturazione dell’edificio di proprietà comunale  già sede della biblioteca in piazza Castello. L’immobile – riferisce il componente dell’Amministrazione Di Mare – sarà oggetto di un restyling finalizzato ad ospitare l’ufficio anagrafe che attualmente si trova allocato in un basso in affitto di via San Giuseppe. Un trasferimento necessario in quanto l’immobile che da anni ospita i servizi anagrafici è ormai angusto e privo degli spazi necessari a garantire l’ospitalità dell’utenza e un efficiente servizio. Gli stessi impiegati operano con enormi criticità”.

Da tempo l’utenza lamenta le difficoltà legate anche alla mancanza di uno spazio per l’attesa vedendosi costretta a sostare lungo la via San Giuseppe. “L’importo complessivo dell’intervento, redatto dai tecnici comunali, ammonta ad euro 56.236,64 – aggiunge l’assessore Carrabino – e prevede l’adeguamento del fabbricato per il miglioramento del decoro, dell’agibilità e abitabilità, per la messa in sicurezza e il miglioramento della fruibilità dei locali. E’ prevista la sistemazione interna attraverso la ridefinizione degli spazi e la realizzazione di nuovi servizi igienici; la sistemazione esterna attraverso la manutenzione e adeguamento degli infissi; il rifacimento dell’impianto elettrico, l’adeguamento alle norme e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Questo intervento – conclude l’assessore al Patrimonio – si inserisce nel più complesso e ambizioso progetto di valorizzazione dei giardini pubblici fortemente voluto dall’amministrazione Di Mare e che proseguirà con altri interventi già programmati e in corso di definizione”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com