breaking news

Lentini | Biblioteca civica, in arrivo il contributo del ministero per l’acquisto di nuovi libri

26 Ottobre 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Biblioteca civica, in arrivo il contributo del ministero per l’acquisto di nuovi libri
Cultura
0

La “Riccardo da Lentini” tra le beneficiarie delle risorse destinate al sostegno delle librerie e dell’editoria colpite dalle conseguenze della pandemia. Pubblicato l’avviso.

Un contributo di 10 mila euro per l’acquisto di nuovi libri. C’è anche la biblioteca civica “Riccardo da Lentini” tra le 4.786 biblioteche italiane, in prevalenza gestite da enti locali, beneficiarie delle risorse messe in campo nei mesi scorsi con due distinti decreti dal Ministero per i beni e le attività culturali per sostenere le librerie e l’intera filiera dell’editoria. Si tratta di risorse per complessivi 40 milioni di euro – la prima tranche del “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” istituito con il Dl Rilancio con una dotazione di 210 milioni di euro per il 2020 – destinati nello specifico a rafforzare il Tax credit per le librerie (10 milioni) e all’acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche di Stato, Regioni, enti locali e istituti culturali (30 milioni), che possono così arricchire i loro cataloghi e la loro “offerta”.

Avviate le procedure per l’acquisto dei libri. Come le altre beneficiarie, anche la biblioteca civica di Lentini dovrà spendere almeno il 70% del contributo ricevuto dal ministero in almeno tre librerie della città (oppure della provincia o in ultimo della regione, nel caso in cui non siano presenti nel territorio comunale). L’amministrazione comunale ha già avviato le procedure per l’acquisto dei libri pubblicando l’avviso per la presentazione, entro il 31 ottobre, delle manifestazioni d’interesse da parte delle librerie in possesso dei requisiti richiesti dal bando ministeriale e interessate alla fornitura dei volumi entro il 20 novembre. Istituita nel lontano 1957, la “Riccardo da Lentini” possiede oggi un consistente patrimonio librario di oltre 30 mila unità bibliografiche. Assegnati in proporzione al patrimonio librario posseduto da ciascuna biblioteca, i contributi variano dai 5 mila ai 10 mila euro a seconda della dimensione. L’obiettivo del “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” è quello di offrire un sostegno immediato a tutti gli operatori del mercato del libro, molti dei quali colpiti pesantemente dalle conseguenze della pandemia, ma anche quello di stimolare una più stretta collaborazione tra biblioteche, librerie e case editrici.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com