breaking news

Augusta| Il cardiologo Licciardello nuovo dirigente medico di presidio del Muscatello

6 Novembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Il cardiologo Licciardello nuovo dirigente medico di presidio del Muscatello
Sanità
'
0

Giovanni Licciardello direttore dell’Unità operativa complessa di Cardiologia/Utic del Muscatello è il nuovo dirigente medico di presidio dell’ospedale di Augusta.

Il nuovo dirigente medico di presidio (direttore sanitario) dell’ospedale di Augusta è Giovanni Licciardello, direttore dell’Unità operativa complessa di Cardiologia/Utic del Muscatello. Il medico cardiologo è stato chiamato dai vertici dell’Asp di Siracusa ad occupare un posto che era vacante. Intanto dall’ 1 novembre scorso il nosocomio megarese è tornata ad ospitare il centro Covid che ha comportato ancora una volta la temporanea chiusura dei reparti di Chirurgia e Medicina. Restano attivi i reparti di Ematologia, Neurologia e Cardiologia. La riapertura del Covid center comporta anche la parziale sospensione dell’attività del Centro di riferimento regionale per la prevenzione, diagnosi e cura delle patologie derivanti dall’esposizione all’amianto che ha sede nel nuovo padiglione del Muscatello. Plesso dove troverà sede anche l’Oncologia così da evitare qualsiasi contatto dei malati immunodepressi con il centro Covid che occupa tutto il secondo piano del vecchio padiglione, completamente isolato da altri reparti che hanno sede in piani differenti. L’attività di Medicina sarà garantita a livello ambulatoriale.

Intanto 3 infermieri del Pronto soccorso hanno contratto il Coronavirus. Si trovano in isolamento domiciliare sotto sorveglianza sanitaria. Per quanto riguarda il dato degli attuali positivi al Coronavirus resta fermo a quello divulgato nei giorni scorsi dal sindaco, Giuseppe Di Mare: 56 casi 4 in meno rispetto ai giorni precedenti. “I numeri dei postivi al Covid-19 in città sono pressoché stazionari. Sono preoccupato perché, fino a quando ci sarà un solo augustano positivo, saremo tutti in apprensione perché può essere una nostra amica, un nostro familiare, comunque una persona che rischia la vita. Per questo dico che la vita deve andare sicuramente avanti ma serve tantissima prudenza. Dobbiamo stare molto attenti soprattutto per i nostri anziani. Un appello che faccio ai giovani ma anche a tutti noi è di usare la mascherina sempre, bene e mantenere la distanza di sicurezza. Vi chiedo di prestare la massima attenzione e di rispettare le regole. Non molliamo, supereremo anche questo momento e insieme ce la faremo”. Ad essere risultata positiva è stata, nei giorni scorsi, anche una dipendente comunale impiegata negli uffici di piazza d’Astorga, che sono stati sottoposti a sanificazione. La donna si trova in a casa.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com