breaking news

Carlentini | Piantagione di canapa in un terreno abbandonato, due denunciati

23 Settembre 2020 | by Silvio Breci
Carlentini | Piantagione di canapa in un terreno abbandonato, due denunciati
Cronaca
0

Operazione dei carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Augusta con lo Squadrone Eliportato “Cacciatori Sicilia”. Trovate circa 500 piante alte due metri. L’agrumeto incolto di proprietà di un uomo che risiedeva fuori.

La piantagione. Una floridissima piantagione di canapa indiana all’interno di un agrumeto di circa quattromila metri quadrati. L’hanno scoperta in contrada Santuzzi i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Augusta insieme ai colleghi dello Squadrone eliportato Cacciatori Sicilia. Ben occultate dalla vegetazione, sono state rinvenute circa 500 piante, tutte in fioritura avanzata, dell’altezza di circa due metri, con relativo sistema di irrigazione a goccia, temporizzatore elettrico e materiale per l’essiccamento all’interno di piccole serre. L’intera piantagione è stata estirpata e alcuni campioni sono stati inviati al Laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Catania per stabilire la qualità e la quantità del principio attivo.

Le indagini. Le indagini hanno permesso di accertare che la coltivazione era riconducibile a due uomini di 38 e 31 anni, residenti nella zona, che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria aretusea per produzione di sostanze stupefacenti. Per rendere difficile la riconducibilità della piantagione, i due denunciati l’avevano impiantata in un terreno incolto il cui vero proprietario risiedeva altrove.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com