breaking news

Siracusa| Criticità e riorganizzazione del sistema sanitario: documento unitario ai vertici governativi

28 Dicembre 2020 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Criticità e riorganizzazione del sistema sanitario: documento unitario ai vertici governativi
Sindacale
'
0

“L’iniziativa è promossa dal sindacato unitario del 4 dicembre scorso, costituisce un precedente in termini di metodo di lavoro e di confronto straordinariamente importante e replicabile anche per altre questioni in campo.

Lo dichiarano Roberto Alosi, Vera Carasi e Luisella Lionti rispettivamente Segretari Generali della Cgil, della Cisl e Commissario straordinario della Uil. “Il documento conclusivo, che pure registra la mancata sottoscrizione da parte dei Deputati, che comunque ringraziamo per la disponibilità dimostrata, per la presenza all’ incontro e per il fattivo contributo dato alla discussione, costituisce un punto di sintesi delle criticità del Sistema Sanitario siracusano da più parti individuate e delle proposte emerse e condivise durante la riunione.”

A sottoscrivere il documento le organizzazioni sindacali Cgil Cisl Uil, insieme all’Ordine dei medici, all’ Ordine degli infermieri, al Partito Democratico, ad Art.1, al Partito di Rifondazione Comunista, al movimento cittadino Lealtà e Condivisione, all’Anci Sicilia, al movimento Siracusa Protagonista inviano al Prefetto di Siracusa, al Direttore dell’ Asp, all’Assessore regionale alla Salute Razza, al Governatore della Sicilia Musumeci, al Ministro della Salute Speranza e al Presidente del Consiglio Conte, un articolato Documento condiviso dal titolo: criticità e riorganizzazione del sistema sanitario. L’attenzione posta sul tema, già durante l’incontro del 4 dicembre promosso da Cgil Cisl e Uil e che ha visto la partecipazione e il contributo oltre a tutti i soggetti citati prima, del Senatore Giuseppe Pisani e degli Onorevoli Maria Marzana, Paolo Ficara, Filippo Scerra e dei deputati regionali Stefano Zito, Giorgio Pasqua, Rossana Cannata, Giovanni Cafeo in un clima di grande collaborazione, sia pure con un portato di sensibilità plurali e diverse, ha inteso focalizzare criticità e prospettive di cambiamento alla luce del preoccupante scenario epidemiologico in corso e delle prossime iniziative sanitarie.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com