breaking news

Siracusa| Presidi sanitari lavoratori, Cisl, Cgil e Uil: “Preludio per la nascita di strutture permanenti”

20 Novembre 2020 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Presidi sanitari lavoratori, Cisl, Cgil e Uil: “Preludio per la nascita di strutture permanenti”
Sindacale
0

Diventa realtà il presidio sanitario in Isab-Lukoil per lo screening epidemiologico a tutela della sicurezza dei lavoratori.

Siglata l’intesa per garantire la sicurezza dei lavoratori impegnati nella fermata di ISAB-LUKOIL e per prevenire la diffusione del virus con screening epidemiologici e test sierologici. Il   protocollo,   che   si   richiama   a   quello   già   siglato   dagli   imprenditori   metalmeccanici   di Confindustria Siracusa con i sindacati di categoria FIM – FIOM – UILM, prevede l’istituzione di un presidio sanitario operativo per il momento fino al 31.01.2020, che con l’ausilio di un medico, un infermiere e un operatore socio-sanitario svolgerà un’opera di prevenzione con screening epidemiologici e test sierologici per contrastare la diffusione del virus SARS-CoV-2. “ Da mesi chiedevamo, la presenza dell’Asp nella gestione del contrasto alla diffusione della SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e ancor più, nell’area ISAB-LUKOIL interessata in questo momento alle attività di manutenzione straordinaria.  – hanno commentato Angelo Sardella, Antonio Recano e Santo Genovese, rispettivamente della Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil – Salutiamo quindi con soddisfazione la nascita della USCAI   presso   ISAB-LUKOIL,   ritenendo   questo   presidio   essenziale   per   una   reale   opera   di contenimento e contrasto alla SARS-CoV-2. Occorre lavorare ancora per creare le condizioni che il protocollo siglato oggi sia preludio alla nascita di strutture permanenti per la prevenzione e la tutela della salute in un’area industriale dove insistono migliaia di lavoratori.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com