breaking news

Augusta| Il Covid non ferma la Lilt. Nell’area militare tamponi rapidi drive in

28 Novembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Il Covid non ferma la Lilt. Nell’area militare tamponi rapidi drive in
Sanità
'
0

La prevenzione oncologia ai tempi del Covid continua. Lazzaro: “la pandemia non ci piega”. Madonia: “Per contrastare la diffusione del Coronavirus tamponi giornalieri nell’area della Marina militare, col metodo drive in”. Di Mare:”quando si uniscono le forze, il risultato è un prodotto non una somma”.

Tumori e Covid, due emergenze sanitarie che vanno contrastate con la prevenzione. Ci pensano la Lilt e il Centro screening di Siracusa per lotta contro il cancro mentre l’Asp, di concerto con il Comune e la Marina militare, mette in campo sempre più misure per combattere la diffusione del contagio da Coronavirus. Screening di popolazione tutti i giorni, nell’aera della Marina militare di Punta Izzo attigua ai lidi estivi, col metodo drive in. Quotidianamente, nell’arco della mattinata, saranno effettuati tamponi rapidi gratuiti ai cittadini. Ad annuncialo sono stati stamattina il sindaco, Giuseppe Di Mare e il direttore sanitario dell’Asp di Siracusa, Salvatore Madonia, a conclusione della conferenza stampa della Lega italiana per la lotta contro i tumori, tenuta nella sede della Lilt di via Adua, trasmessa in diretta streaming da Webmarte tv e moderata dalla giornalista Michela Italia. “Per l’istituzione del drive in fisso – ha detto Madonia – esprimiamo gratitudine al contrammiraglio Andrea Cottini, comandante di Marisicilia per la disponibilità. I test rinofaringei saranno eseguiti da medici della Marina militare e personale dell’Asp, con la fattiva collaborazione del distretto sanitario locale, diretto da Lorenzo Spina.

Riguardo alla prevenzione oncologica nel mese della prevenzione rosa, per prevenire e curare in tempo il cancro alla mammella si aggiunge lo screening contro il tumore alla prostata nella maggior parte guaribile. Ma  tra gli uomini, è stato sottolineato nel corso della conferenza, la cultura della prevenzione è ancora poco diffusa. Il mese rosa con nastro azzurro è andato tutto sommato bene, ma tanta strada c’è ancora da percorrere. “Dobbiamo diffondere sempre di più la cultura della prevenzione – afferma il sindaco Di Mare – un aspetto fondamentale da divulgare con parole e azioni. La sinergia tra enti deve essere creata in modo forte; è un obiettivo che dobbiamo perseguire senza remore. Lo faremo insieme nei prossimi mesi. Oltre il 50% degli uomini non è incline a fare prevenzione e questo dato di fatto va modificato. La sinergia che abbiamo creato in questi giorni di emergenza per contrastare il Covid è un segnale molto importante: quando si uniscono le forze il risultato è un prodotto non una somma”.

Il presidente provinciale della Lilt Mario Lazzari ha puntualizzato che la prevenzione oncologica negli ambulatori della Lega italiana per la lotta contro i tumori viene svolta con l’adozione di regole ferree  anti Covid con contagio zero. “L’attività nei nostri ambulatori continua regolarmente – ha aggiunto Rosaria Russo volontaria Lilt responsabile di delegazione – cerchiamo di offrire un servizio di ottima qualità”. Il direttore sanitario dell’Asp, Salvatore Madonia e il presidente della Lilt, Mario Lazzari hanno ricordato che la prevenzione oncologica viene svolta anche da Centro screening di Siracusa, di cui è responsabile Sabina Malignaggi e del cui staff fa parte la ginecologa augustana Katjusa Messina, presente stamattina alla conferenza stampa. “Con la prevenzione non solo si salvano vite umane, obiettivo principale – ha aggiunto Madonia –  ma si contengono anche i costi perché la spesa sanitaria aumenta quando il cancro è in stato più avanzato. Al nord Italia la cultura della prevenzione è maggiormente diffusa. Noi abbiamo tutti i mezzi per combattere e curare la malattia, ma il risultato ridotto rispetto ad altre realtà nazionali è dovuto alla minore sensibilità. Dei tanti inviti che inviamo all’utenza per effettuare gli screening molti vengono cestinati. C’è cattiva ricezione del messaggio”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com