breaking news

Siracusa| Contenimento contagio Covid -19. Decisa proroga fino al 24 agosto delle ordinanze sindacali

Siracusa| Contenimento contagio Covid -19. Decisa proroga fino al 24 agosto delle ordinanze sindacali
Attualità
0

Saranno prorogate fino al prossimo 24 agosto le ordinanze sindacali che hanno già uniformato sull’intero territorio provinciale i divieti e gli orari di apertura delle attività commerciali.

Nella mattinata del 14 agosto 2020, presieduto dal Prefetto Giusi Scaduto, si è riunito da remoto, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica cui sono intervenuti, oltre ai vertici delle Forze di polizia, i Sindaci e i Commissari Straordinari della provincia. Dopo aver preso atto dei positivi risultati sinora conseguiti, grazie al sinergico impegno messo in campo, è stata condivisa l’esigenza di mantenere, anche per la settimana successiva al Ferragosto, le misure decise nella precedente riunione del 10 agosto, in modo da dare la necessaria continuità all’azione di contenimento del contagio da Covid-19 dopo l’incremento dei soggetti positivi registrato nei giorni scorsi.

Il prefetto Giusy Scaduto

Quindi, fino al prossimo 24 agosto, saranno prorogate le ordinanze sindacali che hanno già uniformato sull’intero territorio provinciale i divieti e gli orari di apertura delle attività commerciali. Inoltre, proseguiranno i controlli interforze, con il supporto delle associazioni di volontariato, sul rispetto delle disposizioni anti-assembramento e di ogni altra misura vigente volta a prevenire la diffusione del contagio, specialmente nelle ore serali e notturne. Nel rinnovare l’appello al senso di responsabilità di ciascuno, si ringraziano i cittadini e i turisti presenti nei Comuni del siracusano per il contributo che continuerà ad essere assicurato per la piena attuazione delle misure volte alla tutela della salute pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com