breaking news

Melilli| Agitazione personale Csp-Conforama, garantite le pulizie

6 Febbraio 2020 | by Redazione Webmarte
Melilli| Agitazione personale Csp-Conforama, garantite le pulizie
Sindacale
0

“Pulizie assicurate questa mattina, nonostante lo sciopero indetto, all’interno di Conforama.

Una decisione inaccettabile che smaschera definitivamente il legame tra la proprietà del centro commerciale di Melilli e la CSP gestore dell’appalto di pulizie.” La denuncia arriva dalla segretaria generale della Fisascat Cisl territoriale, Teresa Pintacorona, che stamattina si è presentata al fianco delle dipendenti della società cooperativa in sciopero dopo la riduzione dell’orario di lavoro annunciato dalla CSP. A Melilli anche la segretaria generale della Ust Cisl, Vera Carasi. “Abbiamo saputo che una squadra è stata fatta arrivare da un cantiere di Riposto – ha sottolineato la segretaria – Una decisione che lede il diritto allo sciopero, la dignità di queste lavoratrici che stanno subendo una chiara ingiustizia. Avremmo preferito che Conforama continuasse con il proprio discutibile silenzio. – ha aggiunto la Pintacorona – Così conferma il forte legame che la unisce alla società cooperativa titolare del servizio. Comprendiamo definitivamente perché i vertici non siano intervenuti dopo la proposta unilaterale di CSP di ridurre l’orario di lavoro, oltre a trasferire una delle lavoratrici in provincia di Catania, contravvenendo, così, all’accordo siglato al momento del cambio appalto. A questo punto – ha concluso Teresa Pintacorona – riteniamo urgente un incontro all’Ispettorato del lavoro alla presenza di CSP e della committente Conforama. Quanto accaduto questa mattina non attacca soltanto le relazioni sindacali, ma, soprattutto, il diritto di difesa del proprio posto di lavoro. Conforama decida da che parte stare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com